descrizione servizio

VIVIEB DATA PROTECTION

IL REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI (GDPR) È UN QUADRO NORMATIVO CHE FISSA LE LINEE DI INDIRIZZO PER LA RACCOLTA ED IL TRATTAMENTO DEI DATI DELLE PERSONE ALL'INTERNO DELL'UNIONE EUROPEA (UE).

VIVIEB PROPONE UN ORIGINALE APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE AL GDPR CHE UNISCE L’ESPERIENZA DI UN GRUPPO DI CONSULENTI ESPERTI NEI DIVERSI AMBITI INTERESSATI DAL REGOLAMENTO CON UN INNOVATIVO SOFTWARE SVILUPPATO IN AMBIENTE ENTERPRISE.

Cosa dovete sapere

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) è un quadro normativo che fissa le linee di indirizzo per la raccolta ed il trattamento dei dati delle persone all'interno dell'Unione Europea (UE). Il GDPR stabilisce non solo i principi per la gestione dei dati e i diritti dell'individuo ma anche l'imposizione di sanzioni che possono essere applicate alle aziende che non li rispettano. Il GDPR si applica a tutte le aziende che trattano dati dei cittadini dell'UE. Solo per fare un esempio, sarà di particolare importanza per i corporate compliance officers di banche, assicurazioni e altre società finanziarie. Le aziende devono raggiungere la conformità con il GDPR entro il 25 Maggio 2018.

II nuovo regolamento sarà causa di severe sanzioni e per la aziende che non lo rispetteranno, con multe fino al 4% del fatturato globale annuo o a 20 milioni di euro, a seconda di quale sia la cifra maggiore tra le due. Le conseguenze non saranno solo economiche: il mancato rispetto delle nuove norme avrà anche ripercussioni sulla reputazione e sull’immagine aziendale che non verrà considerata come attenta all'adozione di misure di adeguate a preservare la sicurezza dei dati sensibili degli utenti.
 

Siete Pronti?

Il GDPR introduce un ampio spettro di novità imponendo di definire un piano di adeguamento alla nuova normativa. Tutte le diverse funzioni aziendali che gestiscono e trattano dati personali sono coinvolte.

Alcune di esse impongono un’attenta pianificazione poiché possono comportare modifiche organizzative importanti e investimenti di natura tecnologica. Inoltre il GDPR ribalta in maniera significativa la prospettiva della disciplina di riferimento, istituendo un quadro normativo incentrato sui doveri e sulla responsabilizzazione del Titolare del trattamento (principio di “accountability). A tale soggetto la nuova disciplina obbliga non solo di garantire il rispetto dei principi in essa contenuti, ma anche di essere in grado di comprovarlo, attraverso una serie di strumenti che lo stesso GDPR indica.

 

Come potete prepararvi

È necessario che le aziende rivedano i propri processi interni, ponendo la sicurezza dei dati sensibili degli utenti come elemento primario a cui garantire priorità e precedenza. Le aziende inoltre devono potenziare la comunicazione interna per mezzo di programmi di formazione specifica per chiunque si trovi in una posizione che implica l’accesso ai dati personali degli utenti in modo che sappia correttamente entro quali limiti poter svolgere la propria professione.

Le modifiche che apporterà il GDPR non sono però solo legate al rapporto tra le aziende e gli utenti, ma riguardano anche la struttura interna dell’azienda stessa: la nuova normativa darà maggior risalto al team IT e ai CIO aziendali, rendendo più importanti le loro mansioni.

 

Come possiamo aiutarvi

ViVieb propone un approccio multidisciplinare al GDPR. Grazie a consulenti legali con esperienze internazionali, analisti dei processi aziendali, analisti it, specialisti nella valutazione dei rischi e nel controllo dell'implementazione dei sistemi,  esperti di user experience, in unione con un software innovativo progettato e realizzato ad hoc.

Le Soluzioni ViVieb Data Protection permettono alla vostra azienda di:

  • Valutare i rischi informatici connessi con il trattamento dei dati personali;
  • Integrare la valutazione del rischio informatico con i rischi "business" connessi con il trattamento;
  • Intendere come l'analisi del rischio può aiutare l’azienda a dare evidenza dell'idoneità delle misure tecniche ed organizzative a protezione dei dati personali;
  • Conoscere quali sono gli standard di riferimento per la gestione dei rischi informatici;
  • Individuare quali sono i processi IT impattati;
  • Applicare i principi di Security by Design e Security by Default;
  • Comprendere in cosa possono convergere (o divergere) la DPIA (art.35) e la valutazione dei rischi ex art.32.

 

VIVIEB DATA PROTECTION

VISITA IL SITO DEDICATO PER SAPERNE DI PIÙ!

#gdpr

Contatta ViVieb!

Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.